menù

Alla scoperta di San Vito lo Capo e dintorni

Chiunque sia stato in Sicilia almeno una volta conosce San Vito Lo Capo: questo piccolo centro sulla punta ovest dell’isola è famoso per la sua infinita spiaggia di sabbia finissima, e per le sue specialità culinarie.

 

San Vito è infatti la patria del Cous cous, un tipico piatto di origine araba preparato con grani di semola cotti al vapore e conditi nella maggior parte dei casi con un brodo di pesce. Quella del cous cous è una tradizione antica, che viene celebrata ogni anno dal Cous cous fest, una competizione internazionale che ha luogo a San Vito nei mesi estivi.

 

Questo borgo marinaro del trapanese è tra le mete estive preferite dai siciliani, ma anche dai turisti che lo scoprono o riscoprono ogni anno, affollando da Giugno a Settembre la sua splendida spiaggia, già nel 2011 eletta spiaggia più bella d’Italia, e ottava in Europa.

A questo lungo tratto di costa sabbiosa fanno da contraltare le calette di Castelluzzo, e la spiaggia di sabbia e ciotoli di Macari, due delle frazioni più caratteristiche del comune di San Vito.

 

Naturalmente però non potete perdervi una visita alla vicina Riserva Naturale dello Zingaro, uno dei luoghi più incantevoli della Sicilia, dove troverete ad attendervi una natura incontaminata: avventurandovi per i diversi itinerari proposti all’interno della riserva potrete infatti raggiungere le varie calette che si affacciano sul Mediterraneo, caratterizzate da un acqua cristallina e un’impagabile sensazione di quiete.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on Google+0Email this to someone